20°Trofeo Città di Scilla – Salvatore Lofaro si impone per distacco!!!

Salvatore LofaroReggio Calabria – In una giornata dai connotati estivi si è svolta ieri, mercoledì 1° Maggio, la 20^edizione del Trofeo Città di Scilla che ha visto la partecipazione di un cospicuo numero di appassionati che nonostante la presenza di altre manifestazioni nel messinese, risultavano essere oltre 110 ai nastri di partenza. Ad aggiudicarsi il successo è stato il reggino Salvatore Lofaro (Team Randazzo), che è giunto sul traguardo in solitaria con oltre 1′ di vantaggio sul concittadino Salvatore Chiodo (Cicli Ilario) e l’avolese Massimo Rubino(Team Rubino/Pappalardo Augusta). La partenza della gara è avvenuta all’incirca alle 9 e 40 da piazza San Rocco a Scilla e da lì gli atleti hanno affrontato un tratto ecologico di una decina di km in ascesa che li ha portati alla frazione di Melia di Scilla, punto in cui vi è stata la partenza ufficiale. Nei restanti 15 km di salita che che portavano la carovana ciclistica da Melia al Bivio Pidima (Gambarie), punto in cui era sito il G.P.M., l’andatura è stata caratterizzata da un susseguirsi di accelerazioni e scatti che assieme al forte vento e alle pendenze insidiose hanno scremato via via il gruppo riducendo i battistrada a una manciata di unità. Tra questi il più attivo sembrava esser Salvatore Chiodo (Cicli Ilario) che ha tentato più volte di andar via da solo e che è transitato per primo allo scollinamento, portandosi dietro un drappello di 4 unità : Massimo Rubino e Domenico Sicari (Team Rubino/Pappalardo Augusta), Salvatore Lofaro (Team Randazzo), Aldo Parrello (Imbalcart Pane & Fantasia), seguiti ad una manciata di secondi dal gruppo in cui erano presenti una trentina di unità. E’ nel terreno meno congeniale a fughe che Salvatore Lofaro costruisce il suo capolavoro. Infatti proprio nella discesa che da Gambarie portava a Bagnara Calabra, Lofaro sferra il suo attacco, interpretando com nessun altro i tratti difficili che la caratterizzavano e presentandosi al termine della stessa con oltre 1’30″ di vantaggio sui più diretti inseguitori Salvatore Chiodo e Massimo Rubino. Il suo vantaggio però non accenna a diminuire, favorito anche dalla poca collaborazione che i due hanno alle sue spalle, così Lofaro si presenta all’imbocco dell’ultimo km con la strada spianata per il suo primo successo, che va a cogliere a braccia alzate sotto l’arrivo, regalando una bella soddisfazione a se stesso e alla sua squadra. Dietro la disputa per il secondo posto la vince Salvatore Chiodo, mentre un ottimo Massimo Rubino si deve “accontentare” del gradino più basso del podio. Un ringraziamento particolare va agli organizzatori nel nome del Comune di Scilla, dell’Avis di Scilla, dell’ASD Ideal Gioia e dell’ASD Cicli Jiriti e di Rocco Migliorino, coadiuvati dalle forze dell’ordine e dai giudici di gara che hanno consentito lo svolgimento della manifestazione, l’incolumità dei ciclisti e la celerità delle operazioni.

Clicca qui per vedere SCILLA 01-05-13 Classifica Assoluta

Clicca qui per vedere SCILLA 01-05-13 – Classifica per Categoria

Tags: , , , , , ,

Nessun commento ancora.

Rispondi