Miloro e Morina i vincitori dell’8° Memorial Orazio Gatto

logo uisp

 

 

Si è svolto domenica 22 Giugno,lungo il km più bello d’Italia l’8° Memorial Orazio Gatto e il 5° Memorial Laface, nonché 8° Trofeo Città di Reggio Calabria, organizzato dall’A.S.D. CICLI GATTO nella persona di Peppe Gatto, vincitore della 5^ puntata della Corrida nell’anno 2011. Circa 80 i partecipanti a questa manifestazione che si è svolta in due batterie… I primi concorrenti a partire sono stati gli atleti dai 15 ai 39 anni ovvero la Fascia Adulti, dove ha primeggiato Giovanni Miloro (Kinesis Cycling Club). Una gara che ha lasciato l’amaro in bocca a più di un atleta che sembrava avere la vittoria in pugno; sin dal secondo giro vediamo che a prendere un netto vantaggio dal gruppo sono Antonino Condò e Antonio Suppa, due atleti che per ben 18 giri hanno collaborato per mantenere un vantaggio che a tratti superava i 30″, mentre il gruppo dietro, viaggiava a scatti alternando ritmi blandi a folate repentine, rendendo difatti, sempre più complicato il ricongiungimento. Quando si giunge nel clou della gara e cioè ai meno 15 km all’arrivo, il gruppo si rifà sotto i fuggitivi, che provati dai numerosi km di fuga, vedono via via assottigliarsi il loro margine, per poi veder rese vane ogni speranze quando al traguardo di giri ne mancavano solo 4. Sembra profilarsi così il classico arrivo di gruppo che contraddistingue i cosiddetti “piattoni”, ma il ciclismo non è poi così scontato … Infatti quando sul traguardo echeggiava il rintocco della campana,  Francesco Brando (Pianopoli Bike Team) tenta la stoccata da finisseur, uscendo dal gruppo  seguito ad una ventina di metri da Giandomenico Gangemi e Giovanni Miloro (Kinesis Cycling Club) e dal portacolori della Reggina Cycling, Giuseppe Amato, mentre il gruppo restava sui suoi passi. L’azione di Brando sembra quella buona, ma agli 800m dalla fine Miloro  rinviene di prepotenza e riparte in contropiede, Brando paga lo sforzo effettuato in precedenza e viene ripreso  da Giuseppe Amato e Valerio Modafferi (Cicli Jiriti), che nel frattempo si era avvantaggiato dal gruppo, mentre Gangemi veniva riassorbito dal rinvenire del plotone principale.  Gli ultimi 500 m se pur affrontati con un forte vento contrario, sono l’apoteosi per il successo dell’alfiere della Kinesis, Giovanni Miloro,  che sfila a braccia alzate sotto lo striscione d’arrivo, mentre dietro nello sprint a tre, Brando regolava in sequenza, Modafferi e Amato.

 

Gianni Miloro

 

Gianni Miloro (Kinesis Cycling Club) vincitore della prima batteria.

 

 

 

Clicca qui per la classifica dell’ 8°-MEMORIAL-ORAZIO-GATTO-FASCIA-ADULTI

 

Seconda batteria:  Nella seconda batteria, quella destinata alla fascia Seniores (over 40), tentativi sporadici contraddistinguono la prima metà di gara, tentativi che però avevano vita breve data l’alta velocità che manteneva il gruppo, impedendo qualsiasi opportunità di evasione. Quando gli animi iniziavano a placarsi, e cioè verso la metà di gara, un quintetto sfrutta tale disorientamento per procacciarsi l’azione decisiva. Gli attaccanti erano così composti : Pietro Parisi e Antonino Morina (Peppino Lucchesi Celertrasporti Team), Salvatore Carpano ( Taurianova Cycling Team), Giuseppe Napoli (Cicli Jiriti), Andrea Gattuso ( Roberto Sgambelluri),  e con un accordo formidabile prendono subito un vantaggio incoraggiante e con esperienza lo gestiscono egregiamente potendo affrontare l’ultima tornata, consapevoli che la vittoria finale sarebbero stati loro stessi a contendersela. Ed è qui che la superiorità numerica della Celertrasporti si  fa sentire, infatti Pietro Parisi ai 300m finali fa da apripista al compagno di squadra Antonino Morina che ai 150 m  lancia la sua di volata, che nonostante il rinvenire  dell’ottimo Salvatore Carpano ( 2° anche sabato scorso a Saline J.), risulta essere quella vincente. Morina infatti sfila davanti alla linea d’arrivo con più di mezza bicicletta di vantaggio su Carpano 2° e circa due bici di vantaggio sul compagno di squadra Parisi 3°, mentre Gattuso e Napoli chiudevano rispettivamente al 4° e 5° posto.

 

IMG_2780

Tonino Morina (Peppino Lucchesi – Celertrasporti Team) e Salvatore Carpano durante la volata

 

 

 

 

Clicca qui per la classifica  8°-MEMORIAL-ORAZIO-GATTO-FASCIA-SENIORES

 

Per la classifica di società, si aggiudica il 1^ Trofeo l’A.S.D. CICLI JIRITI

image

 

 

 

 

 

 

Ringraziamo tutti coloro che hanno permesso lo svolgimento di questa manifestazione e soprattutto i partecipanti e spettatori che hanno onorato la memoria di due persone da sempre presenti nel mondo del ciclismo reggino.

 

 

Tags: , , , , , , , , , , ,

Nessun commento ancora.

Rispondi